Il bouquet da sposa: una tradizione in continua evoluzione

Il bouquet, accessorio per eccellenza del bridal outfit, è uno dei corredi più caratteristici e ammirati durante le cerimonie ed ha un’ origine che risale all’ antica tradizione matrimoniale araba, che prevedeva di ornare la testa delle spose con dei fiori d’ arancio, simbolo di purezza interiore e bellezza.
Il bouquet simboleggia inoltre l’ ultimo omaggio offerto dal futuro marito per chiudere il corteggiamento, prima dell’ inizio di una nuova vita.Sul sito trilliegingilli potete trovare un bellissimo articolo sul significato e sulla storia di questo prezioso accessorio per il matrimonio.
Negli ultimi anni ormai siamo abituai a vedere questo accessorio della sposa non solo con le classiche rose o fiori di arancio ma con fiori , rami ed accessori di nuova tendenza , spesso che richiamano i colori e gli allestimenti dell’ evento è possibile vedere ad un matrimonio una sposa con un bouquet originale e di nuova concezione quindi andiamo ad esaminare tendenze e mode di come sarà il bouquet del futuro.
I bouquet hanno vari stili, forme e dimensioni ed in base a queste caratteristiche saranno più o meno indicati a seconda dell abito o del tipo di cerimonia prevista, dovranno essere scelti con la dovuta cura per abbinarsi con eleganza e raffinatezza al vostro bridal outfit. Si sconsigliano bouquet che siano eccessivamente grandi, con forme cascanti, per spose dalla fisicità minuta o per chi desidera far risaltare determinate trame del tessuto nuziale o eventuali dettagli preziosi. Allo stesso modo, è preferibile decidere con largo anticipo la composizione floreale ed il tipo di bouquet, così da poter avere tutto il tempo necessario per poter modificare il risultato finale. Bisogna tenere a mente il tipo di cerimonia e di evento previsto, senza disdegnare di inserire eventuali leitmotiv nel corredo che richiamino ad esempio alla location scelta, in modo da armonizzare ulteriormente la figura degli sposi con l’ ambiente circostante, o al contrario per farla risaltare in caso di matrimoni in stile minimal. E’ consigliato inoltre pensare al make-up come ad un elemento che può essere coordinato al bouquet, riprendendo i suoi colori, oppure usando un trucco leggero che metta in luce il tema floreale scelto.